Come ottenere un prestito: i documenti necessari per richiedere la cessione del quinto
Richiedere la cessione del quinto

Introduzione

Realizzare un progetto personale è sempre piacevole. Tuttavia, spesso ci si ritrova a non possedere immediatamente le risorse necessarie per realizzarlo. Richiedere la Cessione del Quinto della pensione è relativamente facile e veloce, se conosci fin da subito i documenti necessari.  Questo è valido non solo per i pensionati residenti in Italia, ma anche per chi richiede la Cessione del Quinto da pensionato residente all’estero

Di norma infatti, bisogna predisporre e trasmettere dei documenti per permettere all’Istituto di svolgere le verifiche del caso. Con questo articolo, vogliamo fornirti un’elencazione della documentazione necessaria per richiedere un prestito con Cessione del Quinto e fornirti indicazioni utili per reperire i documenti richiesti.

 Se sei un pensionato e risiedi in Italia, i documenti che servono per la Cessione del quinto sono:

La documentazione appena elencata è di norma sufficiente per poter valutare ed ottenere un preventivo per un prestito contro Cessione del Quinto.

Tuttavia, nel caso in cui il richiedente sia un pensionato residente all’estero, è necessario avere a disposizione dell’ulteriore documentazione. Scopriamola insieme proseguendo la lettura di questo articolo.

VUOI RICHIEDERE UN PREVENTIVO GRATUITO E VELOCE?
Compila il modulo con i tuoi dati e un nostro consulente ti contatterà telefonicamente per sottoporti il nostro miglior preventivo di Cessione del Quinto!

Quali documenti servono per richiedere la Cessione del Quinto per pensionati residenti all’estero?

Per permettere all’Istituto erogante di valutare correttamente l’identità del richiedente e il corretto indirizzo di residenza, è richiesto l’invio della documentazione aggiuntiva per istruire correttamente una pratica di Cessione del Quinto per residenti all’estero.

Pertanto, oltre alla documentazione comune ai pensionati residenti in Italia indicata in alto, un pensionato residente all’estero dovrà trasmettere ad integrazione:

  • Secondo documento d’identità valido: quest’ultimo documento può essere emesso da un ente Italiano, come il Comune, la Motorizzazione, la Questura e dalle rappresentanze consolari all’estero, oppure può essere un documento emesso dal nuovo Paese di residenza. Anche il secondo documento deve essere in grado di attestare l’identità del richiedente e possedere la fototessera.
  • Certificato di Iscrizione Aire;
  • Estratto conto bancario dal quale si evince l’accredito della pensione. Quest’ultimo documento rileva poiché dovrà esserci coincidenza tra il conto corrente in cui viene accreditata la pensione ed il conto in cui verrà erogato l’importo richiesto con la Cessione del Quinto.

COME RICHIEDERE UN PRESTITO CON LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

Non dovrai fare altro che compilare il modulo di contatto che troverai alla fine di questo articolo e presentare alcuni documenti identificativi e reddituali. Non preoccuparti, i nostri consulenti sapranno indicarti esattamente ciò che serve assicurando puntualità, rapidità e assistenza professionale in tutte le fasi del finanziamento.