Prestito pensionati in Tunisia: i vantaggi della Cessione del Quinto
prestito pensionati in tunisia

Indice

Introduzione

Negli anni, grazie all’accordo per evitare la doppia imposizione sui redditi stipulato tra Italia e Tunisia, migliaia di italiani in pensione, hanno deciso di lasciare il Belpaese con destinazione le coste del paese nordafricano: la Tunisia. Ad Hammamet, Djerba, Monastir e Tunisi sono tanti gli italiani che si riuniscono per prendere un caffè, pranzare assieme al ristorante o, semplicemente, per scambiare quattro chiacchiere.

I vantaggi del trasferimento, da anni, sono sotto gli occhi di tutti e che si possono riassumere con la ricerca di un minore costo della vita, dalla possibilità di ricevere l’accredito della pensione lorda e da un clima molto mite. Inoltre, grazie alla convenzione bilaterale, anche i pensionati della pubblica amministrazione (ex Inpdap) possono richiedere la detassazione della pensione in Tunisia.

Molti dei connazionali all’estero hanno preso delle scelte difficili: lasciare l’Italia per andare a vivere in Tunisia non è una scelta per tutti e richiede l’impiego di molte risorse, anche economiche. Per questo, motivo, abbiamo deciso di parlarti della possibilità di richiedere un prestito per pensionati in Tunisia, sia Inps che Ex Inpdap, per mezzo della Cessione del Quinto della pensione.

VUOI RICHIEDERE UN PREVENTIVO GRATUITO E VELOCE?

I vantaggi della Cessione del quinto con PrestitoEstero.it per pensionati residenti in Tunisia

PrestitoEstero.it è specializzato nell’istruttoria di prestiti per pensionati residenti all’estero, in particolare anche di prestiti per pensionati in Tunisia. Veniamo incontro alle esigenze di liquidità degli italiani iscritti in AIRE, accorciando le distanze, permettendoti di utilizzare semplici ma avanzati sistemi di riconoscimento da remoto, come la firma digitale.

Non è necessario recarti presso uffici locali tunisini, ma potrai richiedere un prestito facilmente e comodamente da casa grazie al lavoro dei nostri consulenti.

Sicuro e Garantito: Non dovrai presentare alcuna garanzia, né personale né reale. Sarà l’INPS, o altro ente previdenziale, a garantire per te. Per questo il prestito con cessione del quinto per residenti in Tunisia è un prestito agevole da ottenere. Il tasso è fisso e mai variabile e la rata è costante per tutta la durata dell’ammortamento. Così ti permettiamo di sapere in anticipo quanto dovrai pagare ogni mese e di programmare con serenità le tue spese.

Veloce: con noi, i tempi di lavorazione della pratica – dalla richiesta del preventivo alla fase istruttoria – sono molto rapidi. Per questo la Cessione del Quinto è adatta in caso di urgente bisogno di liquidità.

Su misura: Sappiamo quanto possa essere difficile richiedere liquidità all’estero. Per questo i nostri consulenti ascolteranno le tue richieste e cercheranno, nel rispetto della convenzione con INPS, di venire incontro alle tue esigenze.

Comodo: infatti puoi ricevere l’accredito direttamente sul conto corrente e rimborsarlo entro 120 mesi dalla stipula del contratto. Tuttavia, la rata massima del rimborso non può essere superiore al 20% della pensione. L’importo è finanziabile sino ad un massimo di 75.000 euro e non ci sono particolari limitazioni di età. Puoi inoltre rimborsare il prestito entro il compimento di 87 anni.

pianificare un trasferimento in tunisia da pensionato grazie alla cessione del quinto

Trasferirsi in Tunisia da pensionato, alla luce del basso costo della vita e dell’esigua tassazione delle pensioni, è una scelta che dal punto di vista economico, può rilevarsi veramente valida. Tuttavia, se stai ancora pianificando un trasferimento e non conosci il territorio, puoi avere la necessità di richiedere un prestito per finanziare un sopralluogo sul posto. Nessuno vuole vivere in un luogo di cui non conosce i maggiori punti di interesse, uffici postali, ospedali, uffici pubblici. Potresti aver dunque l’esigenza di avere maggiori risorse di quelle che hai inizialmente preventivato per programmare un tour esplorativo tra le località d’interesse: Hammamet, Tunisi, Monastir, Djerba.

Ma oltre al tour esplorativo, generalmente il trasferimento può comportare alcune spese, soprattutto se:

  • Vuoi versare l’anticipo per l’atto di compravendita di un immobile;
  • Vuoi comprarne casa senza ricorrere ad un istituto bancario locale;
  • Hai l’esigenza di versare caparra e pagare in anticipo diversi canoni di locazione;
  • Vuoi cambiare auto, acquistandone una in Tunisia;
  • Vuoi finanziare tutte le spese indicate in precedenza.

Perchè RICHIEDERE UN PRESTITO per pensionati in tunisia con cessione del quinto

Se invece vivi da tanto all’estero e sei già residente in Tunisia, probabilmente potresti avere esigenze differenti da chi è in procinto di trasferirsi. Infatti, probabilmente potresti avere voglia di ristrutturare casa, o per esempio, avere l’esigenza di consolidare debiti precedenti, estinguendoli, potendo così richiedere ulteriori risorse da destinare a nuovi progetti.

Reperire liquidità in Tunisia tuttavia, non è mai un aspetto facile, soprattutto se gli istituti finanziari del Paese non conoscono il tuo storico o lo conoscono solo parzialmente.

Noi di Prestitoestero.it conosciamo le tue esigenze e per mezzo della cessione del quinto della pensione vogliamo realizzare i tuoi sogni, ovunque tu sia.

Se ti trovi in una delle condizioni che abbiamo elencato, o se hai bisogno di liquidità, contattaci senza impegno per richiedere un preventivo gratuito.

COME RICHIEDERE UN PRESTITO CON LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

Non dovrai fare altro che compilare il modulo di contatto che troverai alla fine di questo articolo e presentare alcuni documenti identificativi e reddituali. Non preoccuparti, i nostri consulenti sapranno indicarti esattamente ciò che serve assicurando puntualità, rapidità e assistenza professionale in tutte le fasi del finanziamento.